Passa a trovarci in laboratorio
Via Emilio Visconti Venosta 58 50136 Firenze
Oppure contattaci
Siamo aperti tutti i giorni
Dal lunedì al venerdì in orario 9:00-18:00
Siamo chiusi il sabato, la domenica e i festivi.
Seguici sui canali social

Come fare Streaming su Twitch: gli Strumenti essenziali

come fare streaming su twitch

Scrivere un articolo su come fare streaming su Twitch è la dimostrazione che il mondo videoludico è definitivamente cambiato.

In altre parole, ci si è allontanati dalla singola stanza del giocatore, dove si stava incollati davanti allo schermo, controller in mano, a cercare di superare il famigerato boss di fine livello. La sfida, oggi, si svolge online, in quel grande universo che è internet. E uno dei fenomeni maggiori, in questo ambito, è costituito proprio dalle piattaforme di streaming.

Per cercare di rimanere al passo coi tempi, allora, ecco una breve guida su cosa serve per streammare su Twitch in modo decente.

Le basi per lo streaming: OBS, Speed Test e un buon PC

Per lanciarsi nel magico mondo dello streaming videoludico servono alcuni strumenti specifici. Stiamo parlando di quello che ti permette di portare in scena il tuo “spettacolo”. Una volta messa su una postazione di buon livello, tutto quello che manca è la creazione di buoni contenuti. Un passaggio tutt’altro che secondario, in effetti, ma che deve per forza accompagnarsi anche a particolari più pratici come:

  • L’utilizzo di software come OBS;
  • Una connessione internet come si deve;
  • Un PC con una configurazione recente;
  • Un account Twitch;
  • Microfono e telecamera.

Analizziamo tutti questi punti.

L’utilizzo di software come OBS

Per andare online, c’è bisogno di un programma che materialmente consenta di trasmettere quello che succede sul tuo schermo. Due sono i software più utilizzati. Il sempre ottimo OBS (Open Broadcasting Software), gratuito e molto popolare, e XSplit. Quest’ultimo è davvero facile da usare ma offre alcune funzionalità aggiuntive a pagamento.

Una connessione internet come si deve

Pare fin troppo evidente che senza un collegamento a internet decente non si riuscirà ad andare troppo lontano. Soprattutto se si deve fare lo streaming di un gioco in multiplayer, visto che in questo caso la connessione deve dividersi tra lo streaming vero e proprio e l’invio dei dati necessari per la propria partita online.

La velocità di connessione consigliata (si parla di una soglia minima) si aggira sui 3 megabit per secondo in upload. La velocità di invio di dati, più che quella di scaricamento (download), è il parametro da tenere in maggiore considerazione.

Un PC con una configurazione recente

Se non hai un PC decente non puoi fare streaming per due motivi. Uno: il gioco che magari vuoi provare non gira bene. Due: per effettuare lo streaming in sé un minimo di potenza hardware ci vuole.

I requisiti minimi consigliati da Twitch vedono un processore Intel Core i5-4670 (o equivalente AMD), 8 GB di RAM, sistema operativo Windows 7 o successivi (oppure Mac). Poi è necessaria una scheda video compatibile almeno con le DirectX 10.

Non si tratta di requisiti così clamorosi, ma comunque bisogna tenerne conto.

Un account Twitch

Sembra superfluo dirlo, ma per andare in onda direttamente su Twitch ci vuole un account dedicato. Registrarsi sulla piattaforma è veramente semplice. Evita di andare di fretta, però. La personalizzazione del profilo – e del canale – è uno dei modi migliori per far breccia nel cuore dei tuoi possibili spettatori.

Microfono e telecamera

Oltre al PC, la parte hardware più importante è riservata ad accessori come microfono e telecamera.

Senza scendere troppo nei dettagli, vale la pena investire un po’ per acquistare prodotti di qualità. Non per altro: se ci si mette a fare streaming con un microfono da pochi euro e una webcam che trasmette sì e no a risoluzione SD, non si verrà presi molto sul serio.

Perciò è necessario fare bene i conti e, compatibilmente con il proprio budget, scegliere il meglio. Sulla parte video, puntare come minimo a una risoluzione Full HD. E per la sezione audio, cercare una soluzione che riesca a eliminare un po’ i rumori di fondo.

Se possibile, magari, è consigliabile acquistare un green screen, per eliminare lo sfondo alle tue spalle mentre trasmetti. L’investimento non è così esoso.

Come fare lo streaming da PS4 a PC?

Streammare da PlayStation 4 a PC non è poi una impresa tanto complicata.

Sia le console Sony che quelle Microsoft – almeno quelle delle ultime due generazioni – consentono di effettuare lo streaming in modo molto semplice. Su PS4, in particolare, si può trasmettere dal vivo grazie alla funzione integrata sulla console. Con Xbox One, invece, è necessario scaricare l’app dedicata di Twitch.

Per le console meno recenti si deve infine investire in un box di acquisizione esterno.

Come avere successo su Twitch?

La questione non è di certo facile. E non si risolve in “faccio vedere i giochi più belli così la gente mi segue”. La competizione è serratissima, e anche riuscire a creare un piccolissimo zoccolo duro di follower è da considerare un successo.

Senza alcuna pretesa di completezza o autorità, ecco alcuni consigli per iniziare la propria carriera su Twitch:

  • Scegliere un proprio stile, sia per quanto riguarda la presentazione dello streaming che la comunicazione;
  • Essere costanti: stabilisci in anticipo un palinsesto, rendilo ben visibile e soprattutto seguilo con precisione;
  • Trovare una nicchia inesplorata: se vuoi fare lo streaming di Minecraft o Fall Guys fai pure, ma è probabile che non riuscirai ad attirare quasi nessun spettatore. Se riesci a entrare in contatto con gli appassionati – ad esempio – di simulatori di ciclismo, e ti dimostri autorevole nel campo, potresti avere invece una chance di metterti in mostra;
  • Interagisci con chi ti guarda, se hai la fortuna di avere un pubblico;
  • Crea una community: col tempo, tanta costanza e fortuna, potresti creare uno zoccolo duro di appassionati. Tieniteli stretti in tutti i modi: con contest, subreddit, meme e qualsiasi altra cosa valga la pena di provare.

Aggiorna la tua configurazione per fare streaming su Twitch!

Hai il microfono, la telecamera, una idea carina per quanto riguarda i contenuti ma ti manca una cosa: un bel PC.

A questo possiamo pensarci noi! Con il nostro servizio di assemblaggio PC gaming possiamo aiutarti a nella tua avventura come streamer. Così potrai contare su un computer con cui giocare al meglio tutti i titoli più recenti. Contattaci ora allo 055 6557249 o scrivi una email a info@rbraltair.it per saperne di più.

No Comments

Post A Comment

Extra Utilità



Scarica il supporto remoto



Versione per WINDOWS

Versione per MAC


IPERIUS Remote (WIN)

Hai già acquistato le nostre soluzioni di assistenza in remoto?

Se ancora non l'hai fatto informati subito!
Assistenza immediata a prezzi vantaggiosi!

Chiamaci allo 055/6557249