Passa a trovarci in laboratorio
Via Emilio Visconti Venosta 58 50136 Firenze
Oppure contattaci
Siamo aperti tutti i giorni
Dal lunedì al venerdì in orario 9:00-18:00
Siamo chiusi il sabato, la domenica e i festivi.
Seguici sui canali social

Ctrl Alt Canc: la storia della Scorciatoia che Salva i PC

Ctrl Alt Canc: la storia della Scorciatoia che Salva i PC

Perché premiamo Ctrl Alt Canc se il PC non funziona? Da dove nasce questa Scorciatoia, si può usare senza tastiera, ed è vero che scomparirà da Windows 10?

La storia di Ctrl Alt Canc, scorciatoia utile per ogni occasione

Se c’è una combinazione di tasti conosciuta in tutto il mondo, questa è Ctrl Alt Canc. È una cosa universale, un riferimento per tutti quelli che si sono trovati davanti a un computer bloccato.

Perché quando il sistema operativo non va, c’è poco da fare. I meno esperti iniziano a premere il mouse in maniera convulsa, sperando che in qualche modo la situazione si sblocchi. I professionisti, invece, mantengono la calma, buttano qualche improperio a denti stretti, senza farsi sentire, e fanno calare la scure sulla tastiera.

Ma da dove nasce questa combinazione, e siamo sicuri che la continueremo a usare anche nel futuro? Vediamo un po’.

Ctrl+alt+del: cosa significa, e perché è stato inventato?

La cosa bella dell’informatica è che ogni suo particolare, anche il più piccolo, nasconde una storia. Anche la fatidica combo di tasti di Windows ne ha una. E a suo modo ha dei risvolti imprevisti.

Sì perché, a detta di Bill Gates, la combinazione di cui stiamo parlando è una delle cose che cambierebbe assolutamente, se solo potesse tornare indietro nel tempo. Il fatto di dover utilizzare tre tasti per chiudere un programma bloccato o riavviare il computer è visto da molti – compreso il padre di Windows – come un anacronismo inutile, se non dannoso.

Il creatore materiale della combinazione incriminata è l’ingegnere IBM David Bradley. Questo, durante la programmazione del BIOS di uno dei primi PC IBM, inserì la sequenza di tasti, che poi Microsoft non cambiò.

Ctrl+alt+canc è talmente famosa che, durante la festa per i 20 di Microsoft, nel 2001, lo stesso Bradley fu costretto ad ammettere: “Ho inventato io la combinazione di tasti Ctrl + Alt + Canc. Penso però che sia stato Bill a renderla famosa”.

Ctrl alt canc esiste anche su Mac?

In qualche modo sì. Nel senso che su Mac esiste una funzione per forzare lo sblocco di un’applicazione. Si tratta di Cmd + Alt + Esc, che fa comparire la finestra da utilizzare per chiudere l’applicazione imbizzarrita.

Nei casi più gravi, si può utilizzare la combo di tasti Cmd + Alt + Shift + Esc, da premere per 3 secondi. Con questa azione si dovrebbe andare a chiudere il software bloccato.

Si può fare Ctrl + alt + canc senza tastiera?

Tornando al caro vecchio Microsoft Windows, una delle domande più comuni riguarda il possibile utilizzo della combo di sblocco Ctrl + Alt + Canc senza tastiera.

La risposta a questo dubbio è: sì e no. Perché dipende un po’ da cosa si intende fare. In Windows 10, premere la combinazione apre un menu di scelta che consente di fare un sacco di operazioni preziose, come il blocco del PC o il cambio utente.

L’ultima voce di questo menu è “Gestione attività“, che poi è quella che serve per far ripartire o chiudere i programmi bloccati. Se ti interessa proprio questa voce, le notizie sono positive. Puoi sicuramente aprire questa finestra anche senza tastiera.

Ti basta portare la freccia del mouse sulla barra del menu Start. Premi il tasto destro, e nel menu che apparirà sarà incluso proprio il collegamento a Gestione Attività.

Esiste una alternativa a Ctrl+alt+canc?

In senso generale no. Ctrl Alt Canc è la combinazione che consente di accedere a tutta una serie di funzioni che altrimenti vanno raggiunte singolarmente e da varie parti di Windows.

Per richiamare il Task Manager (ovvero Gestione Attività) del sistema operativo, però, c’è una scorciatoia piuttosto utile, ovvero Ctrl + Shift + Esc. Premendo una volta questi tre tasti apparirà la finestra con l’elenco delle app attive. E con un po’ di fortuna, potresti essere in grado di venire a capo del blocco che ti infastidisce.

Ctrl+Alt+Canc potrebbe scomparire da Windows 10

A differenza di zio Bill, per noi premere tre tasti per sbloccare un programma non sembra poi un grande sacrificio. Nonostante ciò, va detto che presto la famosa combinazione di tasti di cui stiamo parlando potrebbe scomparire.

Secondo le indiscrezioni, nel corso del 2021 verrà diffuso un nuovo update di Windows 10 che dovrebbe mandare in pensione la mitica combo. Al suo posto verrà identificato un singolo pulsante, in grado di gestire le app che non rispondono.

L’ennesimo segno dei tempi che cambiano, insomma…

I programmi si bloccano sempre? Non è questione di combo da tastiera…

Se i programmi del tuo computer si bloccano troppo spesso, non c’è Ctrl + Alt + Canc che tenga. È il segnale che il tuo hardware probabilmente non ce la fa, e che è arrivato il momento di un upgrade.

Per quello ci siamo noi. Sfoglia il nostro catalogo e scopri le proposte adatte a dare nuova vita al tuo PC!

E per qualsiasi altro dubbio, siamo sempre disponibili allo 055 6557249, oppure all’indirizzo email info@rbraltair.it.

No Comments

Post A Comment

Extra Utilità



Scarica il supporto remoto



Versione per WINDOWS

Versione per MAC


IPERIUS Remote (WIN)

Hai già acquistato le nostre soluzioni di assistenza in remoto?

Se ancora non l'hai fatto informati subito!
Assistenza immediata a prezzi vantaggiosi!

Chiamaci allo 055/6557249