Passa a trovarci in laboratorio
Via Emilio Visconti Venosta 58 50136 Firenze
Oppure contattaci
Siamo aperti tutti i giorni
Dal lunedì al venerdì in orario 9:00-18:00
Siamo chiusi il sabato, la domenica e i festivi.
Seguici sui canali social

Sicurezza informatica: nuovo attacco ransomware

Proteggersi da malware ransomware

// Sicurezza informatica: nuovo attacco ransomware

Dopo Wannacry, due giorni fa è arrivato un nuovo e importante attacco ransomware, ovvero il virus Petya, che ha messo k.o. la maggiorparte dei dati dei PC in Ucraina, a seguire quelli in Russia e Polonia.
Anche l’Italia risulta tra i paesi maggiormente colpiti da questo ransomware.

Che cos’è un malware del tipo ransomware?

Un ransomware è un tipo di malware capace di criptare o comunque limitare l’accesso a determinati file all’interno del computer, chiedendo un riscatto da pagare per decriptare o comunque ricominciare ad accedere a quei file.

Come comportarsi se abbiamo un PC affetto da questo tipo di Malware?

Sicuramente la prima cosa da fare è assolutamente non pagare alcun tipo di riscatto.
Si da il caso inoltre che Petya (l’ultimo ransomware che sta spaventando gli utenti di tutto il mondo) presenta un “bug” a livello software che non permette agli hacker di sboccare o decriptare i file nel pc affetto. Questo comporterebbe non solo il danno, ma pure la beffa per l’utente, in quanto dopo aver pagato il riscatto non riuscirebbe comunque ad accedere più ai file infetti e bloccati.

Altri accorgimenti da fare, come abbiamo consigliato in maniera più approfondita nel precedente articolo, è sicuramente avere sempre un buon antivirus installato e aggiornato, creare spesso copie di dati su unità esterne (come ad esempio su Hard Disk o penne USB) possibilmente in modalità offline.
Inoltre è consigliato sempre eseguire aggiornamenti di sistema, che spesso vanno a correggere bug di sicurezza (anche in base ai virus più dannosi che circolano in rete) e di non aprire mai allegati email (in particolare file con estensione finale .zip, .rar o .js).

Proteggersi da malware ransomware

Conclusioni

Come abbiamo già detto qualche articolo fa, prevenire qualsiasi tipo di attacco malware ai nostri dati e al nostro pc è sempre la miglior soluzione che un utente possa adottare. I consigli che vi abbiamo dato in questo articolo e in quello di qualche settimana sono consigli basilari per eseguire le prime “manovre di emergenza” al vostro PC infettato.
Ovviamente consigliamo successivamente di rivolgervi al vostro tecnico di fiducia, in grado di individuare il problema, recuperare i dati e rimuovere qualsiasi tipo di malware.

Nessun Commento

Lascia un commento

Extra Utilità



Scarica il supporto remoto



Versione per WINDOWS

Versione per MAC